Finanza Agevolata – Bando della Regione Veneto per contributi a micro e piccole imprese colpite da emergenza Covid-19

image_pdfCrea PDFimage_printStampa

La Regione del Veneto ha approvato un nuovo bando per contributi a supporto delle micro e piccole imprese colpite dell’emergenza epidemiologica da COVID-19 nei settori commercio, somministrazione e servizi alla persona.

Si riepilogano qui di seguito le principali caratteristiche del bando:

BENEFICIARI

Tutte le imprese rientranti nei codici ATECO (settore commercio, somministrazione e servizi) che, alla data di presentazione della domanda, sono in possesso dei seguenti requisiti:

  • regolare costituzione e iscrizione come entità “attiva” nel Registro delle Imprese”
  • esercizio alla data dell’11 marzo 2020 e al momento dell’invio della domanda di un’attività ricompresa nei codici ATECO primari o secondari, in una sede operativa aziendale nella Regione Veneto,
  •  fatturato annuo (sulla base dell’anno 2018) non inferiore a 50.000 euro e non superiore a 500.000 euro. Per le imprese costituite dopo il 1 gennaio 2018 rileva esclusivamente il numero degli addetti aziendali (ULA) presenti alla data del 31/12/2019
  • di impiego di un numero di addetti non superiore a 9 (ULA) alla data del 31/12/2019;
  •  non sottoposte a procedure concorsuali o liquidatorie.

 SPESE FINANZIABILI

Si tratta di un contributo a fondo perduto una tantum che non necessita di rendicontazione di spese.

PERIODO IN CUI SOSTENERE LE SPESE

Non è previsto un periodo in quanto contributo una tantum per sostegno alla liquidità aziendale.

IMPORTI DEL CONTRIBUTO CONCEDIBILE

L’importo del contributo è di un minimo di euro 2.000, maggiorato di euro 250 per ogni addetto d’impresa che eccede il numero di 2 addetti fino ad un massimo di 9 addetti, e per un massimo di contributo totale concedibile pari ad euro 3.750.

TERMINI E MODALITÀ PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE

Le domande di rimborso devono essere presentate in modalità telematica, secondo una sequenza temporale articolata nelle seguenti tre fasi:

Fase 1 – Prenotazione del contributo

L’inserimento delle richieste di prenotazione sarà attivo dalle ore 10.00 del 2 luglio 2020 alle ore 16.00 del 14 luglio 2020. Verranno inviate alla casella PEC le istruzioni e la richiesta di conferma da completare entro le 16:00 del 16 luglio 2020.
A seguire sarà pubblicata la graduatoria provvisoria con l’elenco delle imprese ammesse alla presentazione della domanda.

Si evidenzia che l’ordine cronologico di presentazione delle richieste di prenotazione non rileva ai fini della formazione dell’elenco di cui al successivo punto.

FASE 2 Formazione dell’elenco provvisorio

L’elenco delle imprese che hanno fatto richiesta di contributo avverrà con questi criteri:

  • imprese iscritte al registro delle imprese prima del 01/01/2018: il criterio di selezione è dato dal rapporto tra numero di dipendenti (valore medio del totale addetti 31/12/2019) e volume di fatturato dell’impresa (dichiarazione Iva 2018 o modello reddito 2018);
  • imprese iscritte al registro imprese dopo il 01/01/2018 il criterio di selezione è dato dal valore medio del totale addetti al 31/12/2019.

FASE 3 Presentazione della domanda di contributo

Le imprese la cui prenotazione risulta collocata, nell’elenco di cui alla fase 2, in posizione utile devono compilare la domanda di contributo attraverso l‘apposita procedura informatica, a partire dalle ore 10:00 dell’11 agosto 2020 fino alle ore 15:00 del 2 settembre 2020.

Inoltre, per ulteriori informazioni è possibile scrivere all’indirizzo e-mail finanzaagevolata@slt.vr.it

* Per approfondimenti consultare l’allegato Bando

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *