Federica Bedogni relatrice al convegno: L’accertamento della capacità reddittuale e patrimoniale delle parti per la quantificazione dell’assegno di mantenimento

Per approfondire la questione dell’accertamento delle capacità patrimoniali delle parti ai fini della quantificazione dell’assegno di mantenimento, il 31 maggio 2017 si terrà l’incontro di studio organizzato da AIAF Veneto in collaborazione con ODCEC VERONA.

Sarà affrontato il tema della consulenza tecnica d’ufficio e del ruolo del consulente tecnico di parte, e si approfondirà la questione oggetto di alcune recenti sentenze del Tar circa il riconoscimento al coniuge, in pendenza del giudizio di separazione o divorzio, del diritto di accesso regolato dalla legge 241 del 1990, in relazione alla documentazione fiscale, reddituale e patrimoniale dell’altro coniuge e ciò al fine di difendere il proprio interesse giuridico, attuale e concreto.

In allegato la locandina.

 

Print Friendly
Share

Avvocato iscritto presso l’Ordine professionale di Verona. E’ specializzato nel campo del diritto di famiglia nonché della sistemazioni del patrimonio familiare. E’ mediatore familiare e da anni esercita in team interdisciplinari (con psicologi, psicoterapeuti e consulenti fiscali) per offrire soluzioni idonee a risolvere ogni interesse, non solo economico, nei rapporti patrimoniali. E’ inoltre mediatore civile iscritto presso l’Organismo di Mediazione della Camera di Commercio di Verona. Segue il contenzioso civile e ha altresì sviluppato specifiche competenze in vari settori del diritto civile, infortunistica, sinistri stradali, risarcimento danni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
8 × 26 =