Legal


Claudio Ceradini commenta su Il Sole 24 Ore la nuova attestazione della ragionevole certezza dei piani concordatari.

Si sta formando l’orientamento giurisprudenziale su un tema spinoso, che aggiunge difficoltà al già complicato ruolo dell’attestatore nei piani concordatari. Il giudizio di fattibilità diventa più forte, e più complesso, dopo la modifica introdotta con l’articolo 4 del Decreto Legge 83 del 27 giugno 2015 all’articolo 161, comma secondo, lettera e) della Legge Fallimentare, che impone al debitore di indicare nella proposta l’utilità specificamente individuata...

Leggi


Su Il Sole 24 Ore di oggi il punto di Claudio Ceradini sui criteri di nomina nei diversi uffici giudiziari.

Su Il Sole 24 Ore di oggi ho potuto fare il punto con Enrico Comparotto e Martino Vinco sui criteri di nomina che i diversi uffici giudiziari adottano nella nomina di curatori, commissari e liquidatori giudiziali, e che progressivamente vengono resi noti con circolari dedicate. La sintesi conduce a concludere che inizi a rafforzarsi, in un ambito in cui al potere discrezionale ed insindacabile del tribunale, radicato sulla natura...

Leggi


Oggi su Il Sole 24 Ore ho commentato le indicazioni dell’ODCEC di Milano in tema di allerta interna.

Oggi su Il Sole 24 Ore ho commentato l’iniziativa dell’ODCEC di Milano, che con la pubblicazione del quaderno numero 71 “Sistemi di allerta Interna” è intervenuto nello scorso giugno proponendo un robusto set di linee guida, su uno degli aspetti più delicati di controllo e vigilanza societari, costituito dalla individuazione tempestiva della emersione della crisi. La questione non è nuova, nella misura in cui da tempo...

Leggi


Enrico Comparotto e Claudio Ceradini su Il Sole 24 Ore. Gli aspetti fiscali del nuovo art. 118 L.F. nel documento del CNDCEC

Enrico ed io abbiamo commentato su Il Sole 24 Ore la sezione del documento del Cndcec del 6 giugno scorso ed il tentativo di riordino della fiscalità della chiusura del fallimento in pendenza di giudizio alla luce del rinnovato art. 118, comma 2, secondo periodo, della Legge Fallimentare. La materia è delicata, posto che l’insorgenza di effetti potenzialmente reddituali successivi alla chiusura della procedura è...

Leggi


Enrico Comparotto e Claudio Ceradini commentano su Il Sole 24 Ore il documento CNDCEC sul “nuovo” art. 118 Legge Fallimentrare

Dopo che lo scorso 6 giugno il Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti ha diffuso un documento nel quale vengono esaminate le modalità di chiusura del fallimento dopo la riscrittura dell’art. 118 della Legge Fallimentare, Enrico Comparotto ed io abbiamo commentato su Il Sole 24 Ore l’argomento, anche alla luce dell’ampio dibattito che ne è scaturito, in un quadro in cui pare aggirarsi tra le procedure...

Leggi


EPC Contract and CISG: the coexistence is possible

During a recent case of mine, that I’m currently handling before the ICC Arbitral Tribunal, I’ve had the opportunity to discuss the well-known problem of the applicability of the UN Vienna Convention 1980 on Contracts for the International Sale of Goods (CISG) to the so-called EPC Contract (Lieferverträge mit Montageverpflichtung, or Turnkey contracts). In particular, I debated whether a contract for the engineering and erection...

Leggi


ACCERTAMENTO DELLA CAPACITA’ REDDITUALE E PATRIMONIALE DELLE PARTI PER LA QUANTIFICAZIONE DELL’ASSEGNO DI MANTENIMENTO

Al convegno tenutosi il 31.5.2017, organizzato dall’AIAF Veneto, ho illustrato la questione dell’accesso al database dell’Anagrafe Tributaria analizzando l’iter che ha portato all’interessante sentenza del TAR VENETO, sez. I, 19 gennaio 2017, n. 61. Il Tar ha accolto il ricorso di un coniuge che, al fine di provare la reale capacità economica dell’altro coniuge nell’ambito di un procedimento di separazione, aveva richiesto, sentendosi opporre diniego, all’Agenzia...

Leggi


Claudio Ceradini su Il Sole 24 Ore – la Cassazione sul perimetro della liquidazione, tra penale e civile

Oggi ho avuto modo di commentare su Il Sole 24 Ore la sentenza della Cassazione n. 23161 del 10 maggio 2017, che contribuisce a rendere più chiaro il rapporto tra gli obblighi civilistici e tributari di pagamento delle imposte e le eventuali conseguenze penali dell’inadempimento, perlomeno con riferimento alle ritenute ed alle imposte dirette. La questione non è nuova, e si pone  si pone all’interno del...

Leggi


Oggi su Il Sole 24 Ore: attestare diventa sempre più complicato e difficile, con pochi margini di errore

Oggi su Il Sole 24 Ore ho avuto modo oggi di commentare alcune ultime sentenze della Corte di cassazione, riferite ai requisiti delle attestazioni,  che costituiscono una ottima opportunità per derivarne indicazioni utili per i professionisti che di questo si occupano, a vario titolo. Le sentenze 7959 e 7975 dello scorso 28 marzo 2017 della Corte di Cassazione confermano e precisano il perimetro del controllo...

Leggi


Claudio Ceradini su Il Sole 24 Ore: affittare l’azienda in crisi è sempre più difficile

Mercoledì 5 aprile abbiamo commentato su Il Sole 24 Ore come si stia consolidando un orientamento giurisprudenziale che limita sostanzialmente l’iniziativa del debitore, per effetto del perimetro di operatività dell’art. 163bis L.F.. Può essere un problema molto serio, posto che al momento l’affitto dell’azienda è ancora lo strumento più efficace per preservare patrimonio aziendale e continuità, mentre gli strumenti di composizione della crisi vengono applicati...

Leggi


Page 1 of 512345